8 modi per difendere il tuo business ai tempi del Coronavirus

8 modi per difendere il tuo business ai tempi del Coronavirus

Il tuo business è stato colpito dall’emergenza Coronavirus? Non sai cosa fare per affrontare questa difficilissima situazione e mantenere in vita la tua attività? Leggi con attenzione gli otto punti che seguono, contengono delle operazioni strategiche che potranno esserti molto utili per resistere e reagire all’impatto che il Covid-19 sta avendo sull’economia e sulle imprese.

 

  1. Trova leads e clienti in anticipo

In questa situazione di grande incertezza, per tentare di mantenere la normale operatività molti business si stanno concentrando sul “qui e adesso”. Per te, allora, potrebbe essere il momento giusto per costruirti una nuova rete di potenziali clienti.
Sforzarti di generare nuovi leads ora ti garantirà un bacino di utenti/clienti su cui contare quando le cose torneranno alla normalità.

 

  1. Adatta i tuoi servizi alla situazione attuale

Le indicazioni di restare a casa, oggi in vigore in molti Paesi del mondo, stanno provocando grandi problemi alle attività economiche. La cosa migliore da fare allora è ricorrere alla creatività e trovare dei metodi alternativi per continuare a vendere e distribuire i tuoi prodotti o servizi.

 

  1. Lancia i tuoi prodotti o servizi tenendo sempre a mente il COVID-19

Chiediti, in questo periodo molto particolare, quanto i tuoi prodotti/servizi siano rilevanti per il tuo target e adatta le tue attività di marketing di conseguenza. In questo momento storico la flessibilità e l’adattamento sono due competenze ancor più fondamentali, poiché molte persone si staranno chiedendo “quell’attività sarà ancora operativa?”.

 

  1. Assicurati che i tuoi servizi siano utili anche nella fase successiva

Non è importante solo come agire adesso, ma anche e soprattutto cosa fare dopo, quando l’emergenza sarà finalmente cessata. Pensa subito ad una strategia da attuare, tenendo bene in mente che non è detto che, a crisi sanitaria finita, le cose ritorneranno esattamente come prima del Coronavirus.

 

  1. Individua le sfide per il tuo business

Per mettere in pratica i suggerimenti che abbiamo visto finora è fondamentale stilare una lista delle sfide che il tuo business potrebbe dover affrontare: è quindi essenziale pensare a delle strategie da attuare in base ai diversi scenari che dovessero presentarsi, cercando di immaginare tutte le possibili opzioni.

 

  1. Trova soluzioni pensando ai diversi possibili scenari

Una volta preparata la lista delle sfide da affrontare, dovrai sviluppare una soluzione per ognuna di esse.
È impossibile immaginare esattamente cosa accadrà, perciò è meglio attivarsi subito per non farsi trovare impreparati.

 

  1. Per mantenere l’operatività quotidiana, usa soluzioni alternative

Come per moltissime attività, molto probabilmente il Coronavirus ti avrà fatto annullare i tuoi viaggi di lavoro, complicato le tue comunicazioni, coinvolto il tuo staff e interrotto la distribuzione dei tuoi prodotti o servizi. Anziché cancellare i tuoi impegni di lavoro, gli eventi e i viaggi, organizza dei brainstorming con i tuoi soci e/o dipendenti per immaginare delle soluzioni alternative.

 

  1. Aggiorna tecnologicamente il tuo business per mantenere attive le comunicazioni

Considerato che molto probabilmente anche nella tua azienda sarete passati allo smart working, è molto importante trovare dei modi per assicurarti che le comunicazioni tra di voi siano rapido ed efficienti.
Se le telefonate e le chat non dovessero rivelarsi abbastanza efficaci, sfrutta le molte piattaforme online presenti oggi per organizzare videochiamate aziendali con i tuoi dipendenti e i tuoi clienti.

 

Ovviamente non tutte le tipologie di business potranno adattarsi ai tanti cambiamenti in atto o che avverranno a breve, e molti subiranno delle conseguenze anche pesanti. Queste 8 azioni, però, sono sicuramente un’ottima base di partenza per chi sarà in grado di continuare a lavorare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su