millennial marketing

Business, come fare marketing per attrarre i Millennials

Da sempre, soprattutto da quando è nata la pubblicità moderna, le aziende lavorano molto su come attrarre al meglio i giovani, poiché sono il segmento di target che in genere spende più soldi per beni di consumo e servizi. Oggi questo aspetto di marketing è diventato ancora più cruciale.

I cosiddetti “millennials”, infatti, non solo costituiscono la maggior parte dell’attuale forza lavoro, ma dal punto di vista economico valgono circa 1000 miliardi di dollari in acquisti.

Il problema è che i millennials hanno caratteristiche diverse da quelle dei giovani delle generazioni precedenti, e questo rende il lavoro delle aziende più difficile. In questo articolo scoprirai alcuni dei migliori metodi che puoi utilizzare per far sì che i tuoi prodotti o servizi arrivino ai giovani di oggi e perché averli come clienti rappresenta un grande valore aggiunto per il tuo business.

 

1. Sfrutta la tendenza dei millennials di risparmiare denaro

Potresti pensare che i millennials siano la categoria di persone meno propensa a risparmiare denaro… beh, non è così. Ancor prima dell’arrivo del Coronavirus vi erano già segnali che i giovani di oggi tendono a risparmiare più soldi rispetto alle generazioni precedenti, e ciò è dovuto principalmente al fatto che i giovani di oggi guadagnano circa il 20% in meno di quanto guadagnavano i loro genitori alla loro età.
Il Covid ha solo accentuato questa loro attitudine a mettere del denaro da parte.

Secondo un recente sondaggio sulle spese e gli investimenti dei millennials durante il Coronavirus, non solo si è visto che i giovani stanno spendendo quasi il 70% in meno rispetto a prima della pandemia, ma quasi la metà di loro potrebbero spendere di meno anche una volta tornati alla normalità. La ricerca ha mostrato poi che il 60% dei millennials oggi sono più preoccupati per le loro finanze rispetto a prima del Covid.

Le aziende quindi dovrebbero cercare di sfruttare questi dati a loro vantaggio, offrendo prodotti e servizi che aiutino i giovani a risparmiare denaro e, di conseguenza, renderli più sicuri dal punto di vista economico.

 

2. Sposta il tuo business online

I millennials sono la prima generazione di persone interamente nate e cresciute nell’era di Internet. Sono quindi abituati a fare moltissime cose online, tra cui acquistare prodotti o servizi. Per raggiungere questo target in modo efficace è quindi imprescindibile che la tua azienda disponga di un e-commerce o quantomeno di un sito web.

Spostare il tuo business online, però, non significa solo creare un sito web. Dovresti attivare un servizio di e-commerce, in modo che i tuoi utenti possano comprare i tuoi prodotti in modo semplice e rapido.
Un’altra importante attività che dovresti fare è creare dei contenuti utili da pubblicare sul tuo sito; questo è infatti il modo migliore per farti trovare sul web dai tuoi potenziali clienti, che arriveranno sul tuo portale dopo aver ricercato proprio le informazioni contenute sul tuo sito.

Per arrivare ai millennials, poi, è molto importante essere presenti e utilizzare i social network poiché – come saprai bene – i giovani ci passano moltissimo tempo e spesso effettuano acquisti basandosi su pubblicità e informazioni lette sui social. Cerca allora di essere presente su Facebook e Instagram e di pubblicizzare e vendere i tuoi servizi anche lì. Valuta anche la possibilità di avviare una collaborazione con un influencer, una figura moderna che è in grado di invogliare molti giovani ad acquistare determinati prodotti o servizi.

Se vuoi fare le cose in grande ti consigliamo anche di far realizzare l’applicazione per smartphone della tua azienda, che oltre a fornire informazioni utili agli utenti può essere collegata al tuo e-commerce e rappresentare quindi un ulteriore canale di vendita. Ad ogni modo, app o meno, assicurati che il tuo sito web sia ottimizzato per la visualizzazione su smartphone e tablet.

3. Punta sulla sostenibilità ambientale

Numerose ricerche hanno mostrato come i millennials siano molto sensibili al tema della sostenibilità ambientale: oltre il 70% dei giovani di oggi ha dichiarato infatti che è disposto a pagare di più per i prodotti sostenibili. Questo perché circa il 70% dei millennials considera il cambiamento climatico come una seria minaccia per il loro futuro.

Da questi dati capirai quindi quanto proporre prodotti o servizi socialmente responsabili sia un elemento altamente considerato dai giovani in fase di acquisto. Oltre ad offrire beni di questo tipo, è altrettanto importante che tu e la tua azienda adottiate un comportamento sostenibile, perché i giovani vogliono essere certi di affidarsi ad un brand che, oltre al profitto, ha a cuore anche la salvaguardia della natura, l’ecosistema e, in generale, il nostro pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su