Instagram feed

Instagram, come migliorare l’engagement dei tuoi post in 4 mosse

I tuoi post su Instagram non stanno ottenendo i risultati sperati? Non sai cosa fare per coinvolgere gli utenti che visitano il tuo profilo? Non preoccuparti, di seguito troverai 4 consigli molto utili che ti permetteranno di aumentare l’engagement dei tuoi followers!

 

#1: Post Instagram: quale formato scegliere?

Una cosa che si chiedono in molti è quale sia il formato di contenuti migliore su Instagram. La verità è che l’algoritmo del social network non fa distinzioni tra foto e video. Se vedi che i tuoi followers prediligono i video, probabilmente tenderai a pubblicare più filmati. Per scoprirlo controlla spesso i dati Insights del tuo profilo.

Un buon formato è il carosello, che ci permette di caricare da 2 a 10 foto o video in un unico post, che gli utenti possono visualizzare con un semplice swipe sullo smartphone. Si è notato che i caroselli raddoppiano le chance di visibilità di un contenuto Instagram: se qualcuno vede la prima immagine del tuo carosello ma non effettua alcuna azione, al suo prossimo accesso sull’app Instagram gli mostrerà lo stesso tuo post, molto probabilmente a partire dalla seconda foto del carosello.

A volte, invece, l’algoritmo mostrerà allo stesso utente un’altra immagina ancora del tuo carosello, quella che – secondo lo stesso algoritmo – è più probabile che spinga l’utente a compiere un’azione.

Con un carosello, quindi, avrai il doppio delle possibilità di ottenere visibilità ed engagement. Cerca però di non utilizzare troppo questo formato su Instagram, o rischierai di far sentire i tuoi followers sommersi dai tuoi post.

 

#2: Post Instagram: quali contenuti pubblicare?

Un secondo aspetto da analizzare riguarda i contenuti che vogliamo pubblicare sul nostro profilo Instagram. Ecco alcuni suggerimenti per ottenere risultati migliori dai nostri post.

 

Utilizza i colori in modo strategico

Su Instagram è stato dimostrato che il colore blu ottiene il 20%-30% di engagement in più rispetto agli altri colori. Gli utenti, insomma, reagiscono molto a questa tonalità: un cielo blu, un prodotto blu, un’etichetta o un abito blu suscitano molto interesse… ricordatelo ogni volta che stai per pubblicare un post!

Un altro suggerimento utile è cercare di utilizzare il più possibile degli sfondi minimali e di colori neutri: uno sfondo bianco o grigio chiaro su cui spicca un oggetto di un colore acceso ti farà senz’altro risaltare di più sul feed Instagram dei tuoi followers, che rallenteranno il loro scroll perché attratti dal tuo contenuto.

 

Mostra eventi e situazioni dal vivo

Le persone si connettono con le persone. Piuttosto che il tuo prodotto in una scatola o su uno scaffale, quindi, pubblica un post che mostri qualcuno con in mano l’oggetto che vuoi pubblicizzare, magari mentre lo sta usando. Una foto di una persona di spalle, la sua mano o i suoi piedi appoggiati su una sedia sono tutti soggetti che, utilizzando la componente umana, faranno aumentare notevolmente l’engagement sui tuoi contenuti.

Infine, come saprai sui social media gli animali riscuotono sempre molto successo: cuccioli di cane, gattini, pecore, maialini… inserendo un animale su una foto Instagram puoi essere certo di ottenere ottimi risultati.

 

Aggiungi un testo sulle foto per contestualizzare i tuoi post

Contestualizzare i tuoi post è molto importante ai fini di aumentare l’engagement. Il consiglio che ti diamo è di aggiungere un breve testo (anche solo 3-4 parole) alle tue foto che anticipino il contenuto della caption (didascalia). Questa operazione induce gli utenti a fermarsi, prestare attenzione, leggere la didascalia del tuo post e, in definitiva, si traduce in un maggior numero di visualizzazioni e interazioni.

 

#3: Post Instagram: la didascalia

Anche la didascalia dei post è molto importante, poiché una buona caption può portare conversioni.
Cerca di scrivere una prima frase d’impatto, anche perché le caption a un certo punto vengono troncate e solo chi è realmente interessato al tuo contenuto cliccherà su “… more” per leggere l’intera didascalia.
Se non riuscirai ad attirare l’attenzione dei tuoi utenti, questi proseguiranno il loro scroll ignorando i tuoi post.

Pensa alla prima frase della caption come se dovessi scrivere il titolo di un bel post del tuo blog o compilare il campo “Oggetto” di un’email importante. Se necessario usa il maiuscolo e aggiungi delle emoji… insomma usa qualsiasi metodo che spinga gli utenti a voler leggere tutta la didascalia. Infine ricordati che gli hashtags sono molto potenti per dare visibilità ai tuoi post.

 

#4:  Post Instagram: il branding

Adesso vediamo cosa possiamo fare per creare dei contenuti brandizzati tali che i tuoi followers, appena li vedono nel loro feed Instagram, li riconoscano subito come tuoi.

 

Usa 2-3 filtri simili in tutte le tue foto Instagram

Su Instagram i filtra giocano un ruolo importante: cerca di sceglierne 3, simili tra loro, e di utilizzare sempre gli stessi per le foto che pubblichi.

Se stai per pubblicare dei post sul food, scegli dei filtri ad alta saturazione: toni luminosi come il “Lo-Fi” danno molto risalto al cibo. Se il tuo brand è vintage, scegli “Gingham” o “Sierra”, che daranno un tocco “d’annata” ai tuoi post e saranno quindi perfetti per il tuo marchio.

 

Usa sempre la stessa angolazione quando scatti una foto per Instagram

Un ultimo consiglio riguarda l’angolazione delle foto. È preferibile cercare di utilizzare sempre la stessa angolazione per scattare le foto che pubblicheremo sul nostro account Instagram, questo perché visualizzare delle immagini riprese dalla stessa prospettiva permette di stabilire una sorta di “connessione subliminale” tra il tuo brand e i tuoi utenti.

Queste indicazioni ti aiuteranno a migliorare l’aspetto visivo dei tuoi post, a scrivere didascalie più efficaci e a creare il tuo stile unico, facilmente riconoscibile dai tuoi followers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su