aggiorna ora la tua pagina facebook di claudio lombardi

La tua Pagina Facebook è aggiornata e ottimizzata? Cosa devi fare per renderla completamente operativa

Prima un veloce ripasso per creare la pagina; inizia cliccando qui

https://www.facebook.com/pages/creation/

Poi scegli tra queste possibilità il tipo di pagina (qui un link con le funzioni disponibili per il tipo di pagina https://www.facebook.com/help/918592541485077/)

scegli il tipo d

 

Poi scrivi il nome per la tua pagina, inizia a digitare la categoria e scorri nel menu a discesa per trovare quella più idonea per la tua azienda

scegli la categoria più idonea della tua pagina facebook per la tua azienda

Il passo successivo è l’upload dell’immagine di copertina e del profilo (dimensioni consigliate per la cover della pagina Facebook è 1.475 x 831 pixel). Ora riprendiamo il filo del discorso…

Come sicuramente saprai, i social network aggiornano le loro piattaforme per migliorare la user experience dei loro utenti. Molte di queste modifiche effettuate da Facebook, ad esempio, “costringono” i proprietari delle pagine commerciali a rivedere le impostazioni utilizzate fino a quel momento. Quindi, per essere sicuro che la tua pagina sia ottimizzata al meglio e posso quindi raggiungere il massimo risultato possibile, devi essere attento ai cambiamenti più importanti che il social apporta – cambiamenti che ad ogni modo ci vengono sempre comunicati – verificare che le impostazioni della pagina siano settate in base alle tue scelte operative e che le informazioni rispecchino la situazione attuale della tua azienda.

 

Ecco alcune idee:

  1. In sintesi, i consigli di Facebook
  2. Se la tua azienda ha un negozio o un ufficio, puoi gestire la tua pagina come esercizio locale. Nel caso abbia più sedi, puoi ottenere una pagina brand e inserire le sedi come pagine collegate
  3. Procedi alla verifica della pagina per ottenere il segno di spunta: semplicemente inserisci il numero di telefono o, in caso di problemi, importa un file di utenze aziendali
  4. Aggiungi due categorie a quella scelta in fase di creazione per specificare meglio i tuoi campi di azione
  5. Cambia il tuo nome url per avere più possibilità di essere rintracciato inserendo il nome della tua azienda
  6. Aggiorna i dati della tua azienda e verifica che siano corretti
  7. Se ancora non l’hai fatto, inserisci la storia e la descrizione breve della tua azienda e compila gli spazi che Facebook ti mette a disposizione
  8. Aggiungi prodotti e servizi che vuoi promuovere tra i tuoi fan o tra chi li sta cercando

Sempre in “Impostazioni”, dal menù di sinistra clicca su “Modelli e Tab”: qui puoi personalizzare la tua pagina con template già predisposti da Facebook, aggiungere o rimuovere schede e anche organizzare l’elenco del menù che l’utente trova quando arriva sulla tua pagina.

Una volta terminata la verifica delle impostazioni è ora di dare smalto alla gestione, anche perché Facebook modifica spesso l’algoritmo che decide quali post e quali pagine mostrare a chi accede alla piattaforma. Di seguito i consigli per intercettare nuovi fan per la tua pagina:

  1. Cambia la copertina con immagini accattivanti o che raccontano le novità, le nuove promozioni o eventi rilevanti. L’utilizzo di questo stratagemma in abbinamento alla personalizzazione della call-to-action potrebbe farti ottenere nuove conversioni per il tuo business
  2. Inserisci nella cover  un video o crea uno slideshow per raccontare la storia della tua azienda o l’evoluzione di un prodotto per attirare nuovi clienti
  3. Inserisci i video anche nella gestione giornaliera della tua pagina, oppure fai un intervento in diretta: questi strumenti hanno più possibilità di aumentare la visibilità di quanto pubblichi
  4. Condividi  immagini del personale al lavoro o dei clienti che visitano il tuo punto vendita: l’umanizzazione dei tuoi contenuti può portare più simpatia verso la tua azienda
  5. Proponi contenuti informativi o suggerisci il consiglio dell’esperto per amplificare l’autorevolezza di quello che proponi
  6. Pubblica anche post o meme divertenti, a volte autoironici, rispettando sempre il tone of voice che hai deciso di dare alla tua pagina: è il contenuto generalmente più apprezzato da chi frequenta il social network per rilassarsi e chiacchierare con gli amici.

E ora due consigli spot sempre validi: ascolta il pubblico che interagisce con la tua pagina rispondendo ai commenti e alle recensioni, invita a mettere “mi piace” i tuoi amici che sono in target con il tuo pubblico preferito: anche loro e i loro amici potrebbero essere interessati a quanto tu proponi.

Ricorda sempre che Facebook non è gratis: non lo è per gli utenti – che cedono consapevolmente, a volte senza rendersene conto, i loro dati (e per questo devi far tutto per essere rispettoso della nuova normativa sulla privacy e redigere un regolamento completo sui cookies) – e non lo è per te, proprietario o gestore di azienda, che per raggiungere i tuoi utenti devi investire del denaro nella pubblicità (un’azione vivamente consigliata) e/o del tempo nella gestione, se hai deciso di fare da solo.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su