Email marketing 10 cose da fare

Le 10 cose da fare (e non fare) per un Email Marketing davvero efficace

La tua attività di email marketing, per essere realmente efficace, deve seguire una strategia ben definita e accurata, che permetta di incrementare il tasso di apertura delle email che invii ai tuoi contatti (siano essi clienti, fornitori, iscritti alla tua newsletter o altro).

Di seguito troverai 10 cose da fare e da non fare per migliorare il tuo email marketing… buona lettura.

 

Le 10 cose da fare per migliorare il tuo email marketing

1) Invia delle email differenti a pubblici differenti, segmentando i diversi target dei tuoi messaggi. È stato dimostrato che la segmentazione dei target produce un aumento del tasso di apertura delle email del 203%

2) Ottieni maggiori informazioni sui tuoi clienti utilizzando applicazioni di terzi e venditori

3) Usa i sistemi di automazione per programmare l’invio delle tue email. Le email automatizzate generano il 320% in più di profitti (fonte: Campaign Monitor).

4) Progetta le tue email affinché siano responsive e abbiano un design mobile-friendly per renderle facilmente fruibili anche da smartphone e tablet

5) Personalizza le tue email per coinvolgere i tuoi contatti. Le email personalizzate producono tassi di conversione 6 volte maggiori delle email tradizionali

6) Inserisci solo 1 o 2 CTA (call to action) nelle tue email. Le email con una sola CTA ottengono il 371% in più di click.

7) In ogni tua email dev’essere presente il link di disiscrizione dalla newsletter

8) Limita il numero di termini promozionali da inserire nelle tue email

9) Scrivi solo ai contatti che hanno scelto di ricevere le tue email

10) Nel campo “Oggetto” scrivi qualcosa di molto persuasivo

 

 

Le 10 cose da NON fare nel tuo email marketing

1) Non usare una “email tipo” da inviare a tutti i tuoi contatti

2) Non inviare consigli ai tuoi clienti basandoti su dati non verificati

3) Non inviare le email manualmente a tutti i tuoi target

4) Non pensare che le persone aprano le email solo da PC. Circa il 53% delle email vengono aperte solo da dispositivi mobile.

5) Non scrivere testi piatti e noiosi nelle tue email

6) Non inserire troppe CTA nelle tue email

7) Dài sempre ai tuoi contatti la possibilità di disiscriversi dalle tue email

8) Non inserire troppi termini promozionali nelle tue email. Oggi il 45% delle email inviate in tutto il mondo sono SPAM.

9) Non inviare email in massa a tutti i tuoi contatti

10) Non sottovalutare mai l’importanza del campo “Oggetto”. Il 35% degli utenti apre un’email basandosi solamente su di esso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su