Linkedin far crescere pagina aziendale

Linkedin, 5 consigli per far crescere la tua pagina aziendale

Oggi Linkedin conta circa 750 milioni di utenti in tutto il mondo, il che lo rende uno dei social network più importanti del web. Durante la pandemia il numero di utenti e l’uso di Linkedin è aumentato moltissimo, e i dati ci dicono che questo trend è destinato a proseguire.

Ecco perché qualsiasi azienda dovrebbe inserire il social network dedicato ai rapporti professionali all’interno della sua strategia di marketing ma, per essere efficaci, è necessario seguire alcune indicazioni.
È la stessa Linkedin a suggerircele, e possiamo riassumerle in questi 5 consigli per far crescere la tua pagina aziendale.

Crea una pagina aziendale molto dettagliata

Il primo scopo di una pagina aziendale Linkedin è aiutare gli utenti a capire cosa fa la tua società e come può essere di aiuto alle persone. Ecco allora che una pagina Linkedin, oltre ovviamente al logo, ad una descrizione sintetica e alle informazioni di contatto, deve contenere molte altre informazioni. Assicurati poi di utilizzare le parole chiave più rilevanti per il tuo business, in questo modo i motori di ricerca ti troveranno e ti posizioneranno in alto nella pagina dei risultati.

Sempre nella pagina Linkedin della tua attività ricordati di aggiungere un pulsante “Segui” con il link al sito web, al blog o alla newsletter aziendale e di abilitare l’opzione “Invita a seguire” per collegarti rapidamente con i professionisti iscritti a Linkedin che possono essere interessati ai tuoi prodotti o servizi e ampliare quindi la tua rete di contatti. Infine, aggiungi un’icona con il link alla tua pagina Linkedin sulla firma dell’email e sugli altri profili social della tua azienda.

Pubblica contenuti di valore

Linkedin è una risorsa preziosa per imprenditori, dirigenti, responsabili marketing e molti altri professionisti che, per raggiungere i loro obiettivi professionali, sono in cerca di contenuti interessanti, originali e di valore. Sulla tua pagina Linkedin aziendale ti consigliamo quindi di pubblicare notizie, trend e altri contenuti rilevanti che possano attirare l’attenzione dei tuoi followers. Nelle piccole aziende, l’88% dei decision makers ha dichiarato che contenuti di valore migliorano la loro percezione di un’organizzazione.

Puoi pubblicare i tuoi contenuti su Linkedin in diverse forme: post brevi, articoli, ricondivisioni di post terzi, video dei tuoi dipendenti… Puoi utilizzare anche la funzione “Suggerimenti di contenuti” (sotto la scheda “Contenuti” della tua pagina) per vedere quali sono i temi più in linea con il tuo target.

Collegati con brand importanti

Come qualsiasi altro social network, anche su Linkedin è fondamentale instaurare un rapporto e un dialogo con gli altri. Dopo esserti collegato con i brand più rilevanti del tuo settore, invia loro un messaggio di presentazione, partecipa alle loro discussioni e commenta i loro post… queste sono tutte attività utilissime per farti notare e migliorare l’engagement della tua pagina (e quindi del tuo brand).

Ricordati poi di usare sempre da 1 a 3 hashtag nei tuoi contenuti: in questo modo la tua pagina verrà associata ai temi che tratta e sarà quindi più facilmente rintracciabile da parte degli utenti.

Un altro strumento utilissimo per migliorare l’engagement con il tuo pubblico è, se hai molti followers, organizzare degli eventi in linea col tuo settore attraverso l’apposita funzione “Eventi Linkedin”: ricorda infatti che l’interazione in diretta è uno dei metodi più efficaci per avere successo sui social media.

Impara a conoscere il tuo pubblico, poi amplialo

L’abbiamo detto tante volte ma questo è un elemento fondamentale di qualsiasi attività sul web: impara a conoscere il tuo pubblico. La sezione “Analisi” della tua pagina Linkedin ti fornisce molte informazioni interessanti sui tuoi followers e visitatori, inclusi alcuni dati demografici. Sempre in questa sezione, poi, potrai controllare l’andamento dei tuoi post, vedere quali sono i contenuti che riscuotono più successo e, di conseguenza, adattare la tua attività social per renderla sempre più in linea col tuo pubblico.

Invita i tuoi dipendenti ad usare Linkedin

L’ultimo consiglio utile per ottenere il massimo da Linkedin è invitare i tuoi dipendenti ad utilizzarlo. Se non l’hai già fatto, chiedi loro di tenere aggiornato il loro profilo Linkedin e di scrivere che lavorano per la tua azienda (in questo modo agli utenti basterà cliccare sul nome della società per arrivare sulla tua pagina).

Linkedin raccomanda di compiere queste 4 azioni:

  • Ricondividere i migliori contenuti con menzione (@) pubblicati dai tuoi dipendenti
  • Assicurarti che i tuoi dipendenti abbiano visto i migliori post della pagina Linkedin aziendale
  • Pubblicare aggiornamenti rilevanti per l’azienda, come gli eventi più importanti, i premi ricevuti, le promozioni dei dipendenti etc.
  • Aumenta il coinvolgimento dei tuoi dipendenti creando una community confidenziale, riservata solo a loro, utilizzando la scheda “La mia azienda”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su