Per un sito web il traffico è tutto: ricevere più visite significa avere maggiori possibilità, e più possibilità significa più introiti. Il traffico web più rilevante è il cosiddetto “traffico organico”, quando cioè i visitatori arrivano sul nostro sito attraverso un motore di ricerca.

Il motivo dell’importanza del traffico organico è semplice: si tratta di visitatori che stanno cercando attivamente il tuo prodotto o servizio. Essi infatti sono andati su un motore di ricerca, hanno digitato una o più parole chiave e trovato il tuo sito perché devono risolvere un problema, raccogliere informazioni su un determinato argomento o soddisfare un bisogno (ad esempio effettuare un acquisto online).

I visitatori che invece arrivano sul tuo sito attraverso un social network, un’email o un link esterno molto spesso ci arrivano “per caso”, deviando dalla loro navigazione sul web (in questi casi infatti si parla di “traffico derivato”). Non volevano arrivare sul tuo sito, ci sono capitati. Nel traffico organico invece, come detto, il tuo sito è proprio quello che stavano cercando.

 

Le parole chiave non sono tutto

Come sai per generare traffico verso il tuo sito è estremamente importante selezionare le giuste parole chiave (keywords) in modo che chi cerca un certo prodotto o servizio finisca per trovare te tra i primi risultati della sua ricerca. Molto spesso però gli esperti di SEO commettono un errore: focalizzarsi troppo sulle parole chiave.

Se ti concentri solo sulle parole chiave finirai per farne la base della tua strategia e pretenderai che tutto il resto derivi da lì. In linea teorica questo avrebbe anche senso, se non fosse per un dato di fatto troppo spesso sottovalutato: gli utenti che fanno ricerche sul web sono persone, e le persone sono imprevedibili, seguono le mode e sono emotive.

 

Conosci il tuo pubblico

Anziché pensare al tuo pubblico come un insieme di parole chiave, pensa a loro come persone: chi vuoi che venga a visitare il tuo sito web? Che tipo di persone sono? Quali esigenze hanno (o potrebbero avere) e cosa puoi fare tu per aiutarli?

Se capirai questo potrai strutturare la tua strategia online nel modo migliore, che è anche quello che ti porterà più traffico organico:

  • Capire ed anticipare i bisogni e i problemi del tuo target
  • Creare dei contenuti in grado di aiutarli, intrattenerli e dare loro un valore aggiunto
  • Ottimizzare i contenuti utilizzando le parole chiave più adatte

 

Queste 3 operazioni possono fare davvero la differenza in termini di traffico e del comportamento dei visitatori del tuo sito: creando contenuti dedicati espressamente a risolvere un problema o soddisfare un’esigenza delle persone aumenterai le probabilità che gli utenti acquistino sul tuo sito, si iscrivano alla tua newsletter e, ovviamente, vedrai aumentare anche il numero dei visitatori e dei followers.