conversioni sito traffico

Come raddoppiare le conversioni sul tuo sito mantenendo lo stesso traffico

Nel mondo del marketing digitale il traffico ha sempre un ruolo di primo piano. È indubbio che portare traffico su un sito web è molto importante, ma non è l’elemento che decreterà il successo del tuo business.

La parola chiave è “conversione”. In questo articolo scoprirai infatti come mantenere il traffico che hai ottenuto sul tuo sito e allo stesso tempo aumentare le conversioni, facendo quindi crescere i tuoi affari.

 

Semplifica i tuoi form

Molti dati mostrano che form semplici ed essenziali ottengono più conversioni di quelli complessi. Rimuovere un campo dal tuo form può aumentare le tue conversioni anche del 25%.

Nel 2020 il numero medio di campi da compilare è 5 quindi… controlla i tuoi form in modo che richiedano agli utenti solo le informazioni strettamente necessarie per il tuo scopo.

In molti casi sono sufficienti nome, cognome e indirizzo email. Ciò non toglie che puoi sempre invitare i tuoi utenti a fornire informazioni aggiuntive, ma il nostro consiglio è di non annoiare un tuo potenziale cliente, che potrebbe stufarsi ed abbandonare la pagina prima di aver compilato il form.

 

Aggiungi un Pop-Up al tuo sito

I pop-up sono tra gli elementi più odiati in Rete, ma questo perché molte aziende hanno abusato di questo strumento riempiendo i loro siti di troppe invadenti finestre che si aprono ogni volta che visitiamo i loro siti.

Inserire un solo pop-up sul tuo sito può invece essere un ottimo metodo per invogliare gli utenti a registrarsi alla tua newsletter o a compilare un form. Imposta il tuo pop-up in modo che appaia 30 secondi o un minuto dopo che gli utenti aprano il tuo sito web, in questo modo avranno il tempo di leggere qualche contenuto prima della comparsa della finestra. In alternativa, puoi impostarlo perché appaia quando l’utente scrolla fino a un certo punto della tua pagina.

Effettua diversi test con offerte da proporre agli utenti che compileranno il tuo form e poi prosegui utilizzando il modello che avrà dato i risultati migliori. Importante: rendi il più semplice possibile chiudere il pop-up sul tuo sito, ma allo stesso tempo assicurati di avere una call-to-action permanente ben visibile sulla pagina web, così chi deciderà di aderire alle tue offerte saprà subito dove cliccare.

 

Elimina i contenuti in eccesso

Molte aziende hanno il vizio di realizzare delle landing page piene zeppe di oggetti, scritte, colori e altri fronzoli che non fanno altro che confondere l’utente e vanno quindi ad influire negativamente sull’obiettivo finale: la conversione.

Per capire quali sono i contenuti inutili presenti sulla tua landing page puoi usare una “heat map” o “click map”, uno strumento che ti mostra le sezioni della tua pagina che non attirano l’attenzione dei visitatori.
La tua pagina dovrebbe essere minimal, con un design pulito e semplice da navigare. Più riuscirai a creare landing page semplici, più i tuoi utenti capiranno subito quali prodotti o servizi stai offrendo loro e, di conseguenza, se interessati andranno a compilare i tuoi form.

 

Migliora le tue Call to Action

I classici pulsanti call-to-action “Iscriviti” o “Registrati” hanno sempre funzionato e continuano a fare il loro lavoro… il problema è che non sono coinvolgenti. Un metodo semplice per aumentare le tue conversioni è ravvivare le CTA presenti sul tuo sito.

Eccoti alcuni suggerimenti (e dati statistici):

– Trasformare la tua CTA da link a pulsante può far aumentare le conversioni del 45%
– Aggiungere una freccia per indirizzare gli utenti alla tua CTA può aumentare il tasso di click del 26%
– Usare frasi in prima persona (es: “Prenota una consulenza gratuita”) può far aumentare le conversioni fino al 90%
– Inserire la CTA subito sotto il fold (la cosiddetta “piega”, ovvero la porzione di schermo compresa nei 600/800 pixel prima di scrollare la pagina) può aumentare le tue conversioni

 

Riguardo l’ultimo dato, il motivo è che gli utenti preferiscono scoprire il più possibile su un’offerta prima di arrivare a compilare un form.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su