nome sito web

Il nome del sito può decidere le sorti del tuo business, sceglilo con cura

Un dominio è solo la parola che dà il nome a un sito web? È così importante per un business online? Ebbene sì, il nome del tuo sito è un elemento importantissimo perché – che tu ci creda o no – può davvero decretare il fallimento o l’insuccesso della tua attività sul web.

Quando si intraprende un progetto online, è fondamentale creare un sito web che trasmetta in modo diretto ed efficace il nostro marchio ai clienti. Questo implica l’acquisto di un dominio che si adatti bene alla tua azienda. Grazie al nome del tuo sito, infatti, creerai una presenza online che ti aiuterà a guadagnare credibilità, aumentare il traffico sul sito (e la SEO), il branding aziendale e molto altro ancora.

In parole povere, nel mondo digitale la tua azienda ha bisogno di un bel nome online. Ecco perché ti consigliamo di seguire alcuni consigli che ti aiuteranno a far partire il tuo business col piede giusto.

La prima cosa da sapere sulla scelta del dominio è quando acquistarlo. È vero che hai la possibilità di attendere per effettuare l’acquisto del dominio e realizzare il tuo sito web in un secondo momento, ma noi ti consigliamo di non farlo; scegliendo il nome del sito all’inizio del processo di creazione del tuo business, infatti, potrai assicurarti che il dominio che desideri è disponibile e che quindi sia il più indicato per la tua attività. Se invece aspetti ad acquistare il dominio e il nome non è più disponibile, dovrai necessariamente scegliere un altro nome, o in alternativa pagare per acquisire il dominio che desideri.

Vediamo adesso alcuni suggerimenti per scegliere il nome migliore per il tuo sito web.

Scegli un dominio “brandizzabile”

I domini sono un elemento fondamentale nella costruzione del tuo marchio. Rendi semplice questo processo scegliendo un dominio facilmente brandizzabile: puoi scegliere il nome della tua attività, usare delle parole composte o qualsiasi altra cosa. Amazon.com, Google.com e Uber.com non hanno un significato preciso ma sono tutti e tre nomi brevi, semplici e brandizzabili. Prendi spunto da siti famosi e già di successo.

Un nome breve e facile da pronunciare

Gli utenti vogliono trovare il tuo sito in modo facile e veloce, ecco perché il tuo dominio dovrà essere breve e facile da scrivere; in questo modo i tuoi clienti lo ricorderanno facilmente e non avranno problemi a ricercarlo. Inoltre, un nome breve e semplice rende agevola il lavoro dei motori di ricerca nella classificazione del tuo sito. Se il tuo sito è difficile da scrivere, il rischio è che i potenziali clienti dimentichino il nome della tua attività o chiudano il browser.

Scegli un nome memorizzabile

Questo aspetto va di pari passo con i due precedenti: la scelta di un nome brandizzabile, breve e semplice da scrivere garantisce che il tuo sito verrà ricordato dai clienti quando lo cercheranno online. Inoltre è più probabile che un nome facilmente memorizzabile venga diffuso dai clienti soddisfatti attraverso il classico ma fondamentale passaparola.

Utilizza le parole chiave

Se vuoi scegliere un dominio che non corrisponde esattamente al nome della tua attività, potresti utilizzare delle parole chiave, dei termini direttamente correlati alla tua attività, prodotto o servizio, ma che non sono il nome effettivo dell’azienda.

Domini come questo sono ad esempio PhoneRepair.com o JacksWatches.com, due domini contenenti parole chiave che comunicano al cliente e ai motori di ricerca il tuo sito e i tuoi prodotti senza utilizzare una corrispondenza esatta. Se scelti correttamente, i domini formati da parole chiave possono ottenere un ottimo posizionamento SEO e allo stesso tempo essere ricordati facilmente dagli utenti.

Non usare trattini o numeri

L’uso di trattini e numeri nel nome di un sito web è assolutamente sconsigliato in quanto molto spesso questa tipologia di siti viene considerato spam dai motori di ricerca. Questo porterebbe ad avere una posizione più bassa nei risultati di ricerca e quindi danneggerebbe la tua SEO, che è un elemento essenziale nell’e-commerce 2021. Molti clienti poi non si fidano dei siti che contengono trattini o numeri: molto meglio Walmart.com rispetto a Wal-mart1234.com. Qual è più facile da ricordare? Di quale ti fideresti?

Scegli una delle estensioni più comuni

Oggi esistono oltre 1.000 estensioni di dominio, alcune uniche per Paese, altre correlate ai settori e business specifici. Tuttavia le estensioni più comuni sono .com, .net, .org e .edu.

Le estensioni TLD (Top Level Domain) hanno un costo maggiore, ma hanno l’enorme vantaggio di dare al tuo sito web molte più possibilità di posizionarsi in alto nelle ricerche e, allo stesso tempo, dare più credibilità e affidabilità alla tua azienda.

Torna su