Instagram per migliorare il tuo business

Come usare Instagram per migliorare il tuo business online

Ad oggi Instagram ha circa un miliardo di utenti attivi. È quindi evidente che il social network delle fotografie rappresenti uno strumento potentissimo per promuovere il tuo business online e vendere i prodotti o servizi che offri.

Avere successo su Instagram richiede molto di più dell’aprire un account e pubblicare contenuti. Per fare marketing su Instagram servono sforzi, creatività e molti test per capire esattamente chi è il tuo target (ovvero i tuoi followers).

Uno dei grandi vantaggi di Instagram è che i risultati che può portare a un’azienda non sono direttamente proporzionali alle sue dimensioni perché, utilizzando una strategia ben definita e sfruttando al meglio l’engagement degli utenti, le possibilità che ci offre sono davvero moltissime.

Di seguito troverai alcuni suggerimenti per integrare Instagram nel tuo marketing digitale e farlo fruttare al meglio per il tuo business.

 

Fatti notare

In un mercato saturo come quello di oggi, ipercompetitivo anche sui social media, riuscire a farsi notare ed apprezzare è il primo obiettivo da raggiungere. Conoscere gli utenti su Instagram è allora la prima cosa da fare per parlargli poi della tua attività e, in ultima istanza, farli diventare tuoi clienti.

Per farlo dovrai condividere post e storie, raccontare sul social i valori aziendali ma, soprattutto, mostrare a tutti la tua personalità per coinvolgere i tuoi potenziali clienti. Ricorda che, prima che a vendere, Instagram serve a connettere le persone.

 

Instagram = foto

Instagram è stato concepito per connettere gli utenti attraverso fotografie e video. È chiaro quindi che se, ad esempio, sei un ristorante, dovrai mostrare ai tuoi followers immagini dei tuoi piatti, di clienti felici, delle novità sul tuo menù, degli eventi che organizzi e di tutte le novità più importanti sulla tua azienda.

Questo significa offrire ai tuoi utenti – e quindi a potenziali clienti – un’esperienza sul tuo business che gli arriva direttamente sul loro smartphone o tablet. Ogni post dovrebbe essere una storia o un’esperienza per i tuoi followers che li aiuta a capire la tua attività e il tuo staff, ma ad un livello più personale.

 

Parola chiave: Engagement

Così come la tua azienda condivide una storia, anche il tuo target fa lo stesso quindi… commenta le loro foto, video e storie su Instagram: dimostrare interesse per le loro vite dimostrerà loro quanto sono importanti per te. Inoltre cerca di rispondere sempre ai loro commenti, possibilmente a tutti. Ricorda che, come tutti i social network, anche Instagram prevede un’interazione bilaterale. Vedrai che, se sarai costante ad interagire su Instagram con i tuoi followers, migliorerai notevolmente l’engagement (il coinvolgimento degli utenti) sul tuo profilo.

 

Pubblica spesso contenuti, e fallo con cura

Instagram crea connessioni interessanti solo se utilizzato con frequenza. Ecco allora che più pubblicherai contenuti sul tuo profilo, più opportunità avrai di coinvolgere gli utenti. Ti consigliamo di pubblicare almeno 4 post a settimana, e l’obiettivo delle tue foto o video dovrebbe essere sempre quello di ispirare, educare o intrattenere. Se quello che stai per postare non persegue nessuno di questi scopi, allora è meglio non pubblicarlo.

 

Video e Storie sono il top

I video sono lo strumento di engagement più potente, sono un mezzo molto efficace per interessare e coinvolgere i tuoi seguaci. Il consiglio è quindi di pubblicare video o Instagram stories per mostrare ai tuoi followers aspetti del tuo business che non conoscevano… questo è uno dei modi migliori per aumentare l’engagement del tuo account.

Seguire queste indicazioni e integrare le attività che abbiamo visto nel tuo marketing digitale ti permetterà di farti notare su Instagram da moltissimi utenti, alcuni dei quali nel tempo potrebbero diventare tuoi clienti affezionati e, di conseguenza, contribuire al successo del tuo business.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su