ristrutturare la pagina facebook per renderla più attraente e raggiungere altri utenti di claudio lombardi web marketing

Come gestire una pagina Facebook e cosa non devi mai fare

Il momento è quello giusto: la pagina Facebook che hai attivato per promuovere la tua attività ha bisogno di una ristrutturazione completa!

Come ogni vetrina del tuo negozio, la cucina del tuo ristorante, il tuo studio professionale o il tuo stabilimento produttivo, anche la pagina ha bisogno di manutenzioni ordinarie e in qualche caso straordinarie.

Dalla mia esperienza, queste sono le 10 azioni da fare subito per ottenere maggiori risultati dalla tua presenza sul “Big Social”.

  1. Cambia l’immagine del profilo (per la quale si utilizzano frequentemente immagini di prodotti interni) con il logo della tua azienda: puoi personalizzarla a seconda del periodo dell’anno o in festività particolari, ma non sbagli sicuramente se mantieni l’immagine più rappresentativa del tuo brand senza modifiche;
  2. Modifica l’immagine della cover: questa è un’attività da fare spesso sempre seguendo dei criteri, ma la puoi utilizzare durante il periodo dei saldi o per promuovere l’evento o un nuovo servizio; in collaborazione con il pulsante di invito all’azione (chiama ora, scopri di più, contattaci, etc.), può diventare un primo percorso di conversione per il tuo business;
  3. Gestisci nelle impostazioni generali la privacy e verifica, se non l’hai ancora fatto, la tua azienda con Facebook così da ottenere la spunta grigia ed infine imposta il pubblico preferito per la pagina, per dare delle indicazioni chiare all’algoritmo di Facebook sul target che intendi raggiungere;
  4. Correggi le informazioni della pagina impostando correttamente le metodologie di contatto; utilizza le parole chiave più importanti per la tua attività nella descrizione e nelle sezioni dedicate. Devi sapere che Facebook sta puntando molto ad una indicizzazione corretta per rispondere a chi inizia a utilizzare il Social come motore di ricerca;
  5. Imposta un calendario editoriale per pubblicare seguendo uno schema preciso, che tenga conto anche della presenza online dei tuoi fan. Pubblica informazioni importanti per chi ha scelto di seguire la tua pagina, questo aumenterà la tua autorevolezza nel tempo;
  6. Utilizza immagini e soprattutto video ben fatti: una delle certezze dell’algoritmo di Facebook è la sua predilezione per le riprese;
  7. Organizza eventi, promuovili prima con post di attesa e contemporaneamente con una campagna a pagamento sul social. Durante l’evento organizza dei video in diretta per dare l’opportunità a chi non è potuto intervenire di guardarlo dal vivo.
  8. Crea dei gruppi gestiti direttamente dalla pagina con un obiettivo ben preciso che coinvolga anche i tuoi utenti! Il gruppo genera nuove visualizzazioni ed è apprezzato dall’algoritmo, a patto che i fan lo considerino utile e partecipino alle conversazioni;
  9. Spendi una parte del budget per aumentare i fan della pagina e promuovi i tuoi post promozionali. Lo sappiamo che non ti piace molto, ma questo è un passaggio quasi obbligatorio, Facebook non è (ahinoi) un istituto di beneficienza;
  10. Controlla spesso i messaggi che arrivano sulla pagina e cerca di essere molto veloce nelle risposte; attiva le recensioni sulla pagina e rispondi alle critiche cercando di non farti travolgere dalla polemica. Ricordati che una risposta corretta a una richiesta motivata, può trasformare l’utente in un cliente affezionato e convincere tutte le persone che seguono la conversazione

Altri consigli li puoi trovare in questo articolo di Social Media Examiner che spiega come funziona l’algoritmo di Facebook; leggendo tra le righe puoi trovare delle informazioni essenziali per gestire le tua pagina. Nell’articolo l’autore suggerisce di sponsorizzare anche i post informativi che hanno avuto consensi dai fan, per aumentare l’autorevolezza del tuo business.

Ma ricorda sempre che:

gli esperimenti, ragionati, programmati e controllati (risultati e efficacia), sono la vera arma vincente per una corretta azione di marketing su Facebook!

Ecco invece alcuni consigli per evitare di fare errori nella tua fan page:

  1. non essere troppo autoreferenziale: pubblicare post dei tuoi prodotti o servizi senza soluzione di continuità rende la tua pagina noiosa;
  2. ascolta i tuoi fan e gli utenti della pagina: evitare le recensioni o i commenti  indica una scarsa attenzione alle esigenze di chi ti segue;
  3. non pubblicare post che non ti convincono: un post brutto in meno può solo aiutare la forza della tua pagina;
  4. non riempire la tua bacheca di post senza una programmazione corretta: pubblicare tanti post uno dietro l’altro non è la strategia giusta per conquistare l’algoritmo di Facebook: fai dei test e verifica settimanalmente gli insight che hai a disposizione perché non c’è un numero corretto o un orario preciso valido per tutti ma esiste sempre la soluzione migliore per la tua pagina.

Se non hai voglia di fare tutte queste cose o, molto probabilmente, non hai il tempo è ti serve un professionista che possa anche a iutarti a crescere nel tempo, puoi sempre contattare noi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su