progetto web completo dal piano marketing al piano di digital marketing di claudio lombardi web coach

Il progetto web: le fasi principali per pianificarlo a dovere

Stabiliti gli obiettivi di massima il progetto web può essere pianificato scegliendo un percorso per step successivi.

Importante è verificare chi sono le agenzie e/o i collaboratori interni all’azienda (nel caso di società composta da più persone) che possono partecipare alla realizzazione e alla gestione del progetto. Soprattutto i collaboratori (soci, dipendenti e il cugino esperto) devono essere motivati perché compiano le azioni che sono assegnate loro: la condivisione degli obiettivi aziendali in molti casi può bastare per trovare formidabili alleati.

Si parte da un piano di digital marketing che deve prevedere:

  1. Il sito (nuova realizzazione o restyling) e tutte le sue componenti (blog, ecommerce, contatti) e le  strategie Seo (il posizionamento del sito sui motori di ricerca) e comunicative; queste ultime nel caso di aziende già esistenti, dovrebbero essere già stabilite in un piano di marketing generale anche se modificate in ottica web oriented.
  2. La scelta dei social che possono essere integrati nel progetto: per far questo bisogna tener conto del personale a disposizione e del tempo da dedicare a queste attività (attivare account e pagine social che non possono essere seguiti equivale a non averne e in molti casi vanifica gli sforzi fatti per comunicare l’efficienza dell’azienda)
  3. La ricerca di blogger o influencer per amplificare la portata di quanto pubblichiamo online (Digital PR)
  4. L’attivazione di profili societari su market place di settore, generalisti (come Amazon e Ebay) oppure su portali specializzati
  5. La creazione di percorsi di conversione per generare contatti qualificati o clienti per i proprio prodotti o servizi e lo studio di “premi” per gli utenti che seguono questi percorsi (sconti e promozioni per chi acquista, ebook e risorse gratuite per chi si iscrive)
  6. L’impostazione delle campagne pubblicitarie per generare visite o brand awareness scegliendo le forme e le piattaforme più utili per il progetto.
  7. La realizzazione di un piano per la newsletter o per il mail marketing successivo alla conversione dell’utente: quali tool utilizzare e come integrarli con il crm interno
  8. Una struttura per  il controllo dei risultati attraverso tool di analisi per verificare l’andamento delle conversioni, e il ritorno sull’investimento.

Questo il linea di massima un progetto web completo e se lo desideri noi possiamo aiutarti a costruirlo! Per maggiori info non esitare a contattarci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su