Non posso fare anche questo! Ma quando mi occupo dei social network? Ho capito è importante per il business, ma ho sempre fatto senza facebook!

Questi gli anatemi che vengono lanciati all’uditorio quando si parla di marketing online e in particolare di social media marketing. Soprattutto le piccole imprese non hanno tempo o personale da dedicare a questa attività; non sempre il budget può ricomprendere una forza esterna che si occupa di questo importante aspetto promozionale. Aprire una pagina aziendale o colloquiare con i clienti attraverso il profilo personale richiede tempo e anche studio quindi altri minuti che vengono sottratti all’attività.

L’unico scenario possibile rimane quello di gestire meglio i tempi di attesa e dotarsi di smartphone o tablet dotati di connessione flat perché  anche  10 minuti al giorno possono dare una spinta propulsiva al nostro business: qualche momento, anche la mattina, per postare notizie importanti, prelevandole dalle pagine che noi seguiamo, pubblicare foto di prodotti o servizi, e qualche minuto durante il giorno per rispondere agli utenti  direttamente sul social; quest’ultimo aspetto è importante perché dare una soluzione sui social può raggiungere diverse persone contemporaneamente mandando inoltre un messaggio di professionalità (se lo è) e di assistenza.

La gestione dei profili social non è importante per l’attività di posizionamento, cioè la visibilità sui motori di ricerca, perché non è certo che che questa la influenzi, ma è determinante per la condivisione e l’aumento dei contatti; prendiamo allora in considerazione i social network più importanti e gestiamoli, o facciamoli gestire, utilizzando anche sistemi online gratuiti che ci permettono di postare e utilizzare alcune funzionalità automaticamente: ifttt.com consente a chi si registra di automatizzare un’azione quando un evento preimpostato accade; oppure bit.ly che oltre a trasformare il link in uno più amichevole (accorciandolo e riscrivendolo) permette di postare su più social contemporaneamente;

Qualche accorgimento: avvisate nelle descrizioni delle pagine pubblicate qual’è lo scopo dei vostri aggiornamenti quotidiani e se possibile gli orari di risposta alle questioni poste dai webnauti.