Cosa sono e cosa rappresentano per il tuo progetto web i new visitors e i returning visitors? Google identifica i nuovi visitatori con un id univoco dato da un numero causale e e da un valore numerico determinato dall’ora e dalla data della prima visita; a parte qualche eccezione viene considerato nuovo utente anche chi visita per la prima volta un sito da desktop e poi rientra sul sito da un altro device. I visitatori di ritorno sono tutti gli utenti che ritornano al sito entro due anni dalla prima visita (tanto dura il cookies del client id).

Nella nostra strategia generale sono importanti tutti e due i tipi di visitatori con leggere varianti: per un sito ecommerce avere utenti nuovi potrebbe essere l’arma vincente per vendere di più; per un blog o un portale avere un numero maggiore di visitatori di ritorno certifica che l’utente torna per vedere i nuovi articoli pubblicati.

Da qui parte lo studio della strategia più efficace per incrementare uno o l’altro valore:

  1. una campagna pubblicitaria potrebbe essere il volano per aumentare i nuovi visitatori
  2. una campagna di mail marketing invece porterebbe i nostri contatti a visitare nuovamente il sito

Google Analyitics ci mostra nella panoramica del nostro pubblico un grafico a torta: utilizzando i segmenti possiamo verificare in che modo i nostri canali stanno influenzando la crescita delle due tipologie di utenti.

nuovi visitatori e visitatori di ritono google analytics di claudio lombardi agenzia marketing roma

Segmentando ulteriormente possiamo trovare per esempio quale strategia di social media marketing ha più successo per alimentare le visite degli utenti nuovi o di ritorno.

Approfondisci questo argomento sull’articolo di Cristopher Penn