Google Tag Manager è una vera e propria console di gestione dei tool di analisi e degli strumenti per l’ottimizzazione delle strategie di marketing all’interno del tuo sito. Molte di queste piattaforme per generare i risultati che ti servono devono essere integrati con un codice dedicato all’interno del sito.

Ecco come appare

tag manager cosa serve e perché attivarlo di claudio lombardi

Tutti gli interventi richiesti per migliorare il singolo codice o inserirne di nuovi possono essere fatte direttamente all’interno di GTM senza fare modifiche nell’editor del sito.

Gli snippet di codice di Adwords, Analytics,  Pixel di Facebook e le varianti per le conversioni, Linkedin e altri servizi vengono inseriti in GTM e nella creazione del Tag specifico si imposta quando attivarli (ad esempio nella visualizzazione di una pagina specifica).

Per poter operare la stringa di codice rilasciata all’attivazione del contenitore (web o app) deve essere inserita nella Head del sito ( l’unico intervento previsto nell’editor del sito).

Quali sono i vantaggi?:

  • Una riduzione di errori nel maneggiare troppe volte i codici del sito,
  • un controllo degli strumenti supportati dall’esperto di strategie marketing senza dover interessare chi è addetto allo sviluppo tecnico del sito,
  • la verifica immediata dell’installazione dei tool

Ecco come procedere per installare Google Tag Manager in WordPress.

  1. Vai su tagmanager.google.com clicca su accedi con il tuo account google e poi clicca su crea account.

attiva tag manager di claudio lombardi esperto social strategist

2) Scrivi il nome del progetto e clicca su continua

3) Scrivi il nome del contenitore, scegli dove vuoi installare il codice e clicca su crea

scrivi il nome e seleziona dove vuoi impostare il codice e crea il progetto tag manager di claudio lombardi esperto adwords analytics e tag manager

4) inserisci il codice come spiegato nella finestra che si apre (usa un plugin oppure vai nelle impostazione del tema che in alcuni casi permettono l’inserimento del codice)

seleziona il codice tag manager e incolla seguendo le istruzioni nel plugin di word press scaricato di claudio lombardi esperto siti web wordpress

5) verifica il funzionamento: clicca su anteprima nel contenitore appena creatovai su modalità anteprima all interno di google tag manager di claudio lombardi consulente per progetti web

6) si apre la schermata come l’immagine sotto riportata

ecco la schermata in tag manager che appare dopo aver cliccato su anteprima di claudio lombardi agenzia web marketing roma

7) ora apri il sito e dovrebbe apparirti in questo modo

verifica in modalità anteprima del funzionamento di google tag manager di claudio lombardi esperto faceboook manager instagram

Altre informazioni le puoi trovare nei link sotto riportati

La guida di Google

Cosa è Google Tag Manager di Tag Manager Italia da cui ho preso diversi spunti interessanti per attivarlo sui siti gestiti da Web Coaching.

Sei un folle fai da te? Implementalo ora! Vuoi saperne di più contattami. Vuoi condividere la tua esperienza? Scrivila nei commenti.